COME TORNARE A LAVORO DOPO LE VACANZE


Tornare alla vita normale dopo le vacanze è sempre molto difficile, poiché si trova difficoltà a rientrare nei ritmi quotidiani; come tornare a scuola e a studiare oppure semplicemente a lavoro.

La depressione post vacanza, tristezza da vacanza o tristezza post natalizia sono tutti termini comuni per definire il nostro stato mentale, sicuramente triste e depresso, che capita dopo le nostre vacanze di fine anno.

Andiamo a vedere qualche consiglio su come affrontare il ritorno sul posto di lavoro.

Il momento frenetico e il post vacanza

Le feste sono un momento gioioso quanto stressante, vista la mole di faccende da svolgere: tra cui i regali da portare o da restituire, i famigliari con cui andare d’accordo, persone da andare a trovare, quantità esorbitanti di cibo da mangiare, feste ed eventi a cui partecipare, in più c’è una forte emozione ed ansia per la notte di capodanno. Ritornare alla normale routine di lavoro può smorzare il tuo spirito, se il periodo di vacanza di fine anno non è stato come lo immaginavi questo può rovinarti umore; ma una volta rientrato nella routine ti abituerai di nuovo ai ritmi della vita quotidiana. Per stare meglio durante questo piccolo momento di depressione, ripensa a ciò che hai passato, ai momenti di felicità e alle feste passate insieme ad amici e parenti e vedrai che starai sicuramente subito meglio.

I lati positivi del post vacanza

Uno dei lati positivi del finire le vacanze è sicuramente il fatto che in quel periodo ci si è sicuramente divertiti, rilassati e riposati.

Il momento caotico, lavorativo e non prima delle vacanze, è finito è ciò rasserena un po’ tutti quanti, e si spera che questo periodo abbia permesso a tutti di svagarsi e rilassarsi; uscire dalla routine quotidiana fa sempre bene, vivere in maniera monotona causa sempre stress e fatica (mentale e fisica), in più si ha una sorta di “rinascita” dopo un periodo di pausa.

Quando torni dalle vacanza fa tutto con calma e relax, essendo che sei riposato riuscirai a vedere tutto da una prospettiva diversa e sarai anche più “fresco”, ciò significa che sarai anche più concentrato e riuscirai a svolgere più mansioni velocemente.

Rispetta i buoni propositi fissati per l’anno nuovo

Prendi in considerazione i buoni propositi dell’anno precedente e guarda quali di questi hai portato a buon fine e quali non sei riuscito a fare, non essere troppo esuberante e non porti obbiettivi che non riuscirai ad raggiungere; poniti obbiettivi concreti che sai che sono alla tua portata e che sono facilmente possibili e fattibili.

Non esagerare con la negatività, è possibile che qualche volta ci si senta giù o demoralizzati, l’importante è reagire ed uscirne bene, senza arrabbiarsi ed essere troppo duri con se stessi.

 

 

Continuare ad uscire senza chiudersi nel lavoro

Le vacanze sono chiaramente un momento in cui si sta in compagnia, la dura svolta del tornare a lavoro può causarti un po’ di tristezza nel non essere più circondato da amici e parenti, ma nessuno sparisce infatti il consiglio è: quello di continuare ad uscire, continuare a svolgere attività che comprenda persone che interagiscano con te; in modo da sentirsi sempre in compagnia e il meno possibile solo.

Chiaramente non sarà possibile dedicare tutto il tempo che si aveva a disposizione durante le feste, ma ogni momento diventa buono per organizzare cene, organizzare piccoli viaggi in giornata, andare al cinema, andare a vedere un evento sportivo, insomma un attività che si possa svolgere in compagnia e divertirsi insieme ai propri amici e parenti.

Fare scelte salutari

 Dopo le abbuffate e le bevute dovute alle feste, ci si può sentire fuori forma; occorre tornare a mangiare sano, non bere alcolici o bevande gassate e zuccherate e fare molto allenamento in modo da tornare in forma e felice.

Mangia per far passare la tristezza, esistono cibi che ti rendono “più felice”, praticamente questi alimenti aumentano le serotonine ( che sono dei neurotrasmettitori ); i cibi che si adattano molto bene sono il pollame, banane, piselli e prodotti caseari.

 

 

Sistemare tutto ciò che non va bene

Anno nuovo, vita nuova; o almeno così dice il detto popolare, nell’anno nuovo potreste concentrarvi per risollevare le situazioni irrisolte oppure i piccoli cambiamenti che vorrete apportare alla vostra vita.

Le festività bloccano il normale flusso della vita mondana lasciando spazio a feste e vacanze, ma una volta finite si torna a pensare al tutte le difficoltà da affrontare ed è proprio questo il momento giusto per sistemare tutto ciò che non va come ad esempio: la situazione economica familiare chiedendo magari aiuto a qualche consulente; oppure anche solo qualche lavoretto in casa come ridipingere o cambiare qualche infisso, armadio o mobile.

Cerca di migliorare tutte quelle particolari situazioni che ti disturbano, così che eliminando quelle situazioni migliorerà anche la tua felicità, essendo che sarai meno stressato e più spensierato.

Godersi l’anno in anticipo

 Con godersi l’anno in anticipo intendo dire, programmarlo in modo da avere tutto pronto quando sarà il momento di farlo.

Prova ad essere positivo e a pianificare cose interessanti come viaggi, eventi a cui vuoi partecipare, in modo da calmare un attimo la tristezza che hai addosso, soprattutto perché distogliere la mente dal pensiero del lavoro e da tutto ciò che arriverà con esso.

Ad esempio: se vuoi fare un viaggio, inizia già a guardare probabili date, posti che ti piacerebbe visitare e conoscere, e soprattutto  stabilire il budget e capire come risparmiare per realizzare il tuo viaggio; oppure se hai un gran evento alle porte come un matrimonio, l’arrivo di un figlio, una ristrutturazione di casa; inizia subito l’organizzazione del tutto in modo da essere subito pronti all’evenienza di qualsiasi complicanza.

Se desideri che qualche aspetto della tua vita cambi, usa questo tempo per capire come lavorare su ciò e su te stesso, per fare in modo che tutto accada e soprattutto come farlo accadere, non è facile ma se ci tieni davvero metterai tutto te stesso nel far si che si realizzi ciò che desideri


Commenti chiusi